Filters
Close

Samsung Galaxy S9 plus blue

Producteur: SAMSUNG
products.sku: FT39
products.availability: products.availability.backordering
plugin.b2b.products.qtaconf: 6
818,85 €



products.tierprices
products.tierprices.quantity Actual Price Dicount Percent Final Price
1+ 999,00 € % 999,00 €

Specifiche tecniche di Samsung Galaxy S9 Le caratteristiche tecniche di Samsung Galaxy S9 sono certamente di altissimo livello. Il display è una versione leggermente migliorata delle unità già viste su S8, S8 Plus e Note 8: le dimensioni sono praticamente le stesse di S8 (5,8 pollici). Il display Super AMOLED di Galaxy S9 è ancora una volta un 18,5:9 con risoluzione QHD+ (2960 x 1440 pixel). Nonostante gli iniziali rumor, nemmeno Galaxy S9 dispone del tanto desiderato lettore di impronte digitali sotto al display: probabilmente l’integrazione di tale tecnologia non è ancora ritenuta sufficientemente matura e se ne riparlerà, forse, con Galaxy Note 9. Il cuore di Samsung Galaxy S9 è il nuovo SoC Exynos 9810, che si è aggiudicato uno dei 36 CES 2018 Innovation Awards; realizzato con un processo produttivo a 10 nanometri di seconda generazione (niente 7/8 nanometri per ora), il SoC utilizza dei custom core di terza generazione per la CPU (quattro core a basso consumo da 1,9 GHz e altri quattro ad alte prestazioni da 2,9 GHz), dispone di una GPU ulteriormente migliorata rispetto a quella dei precedenti top di gamma (Exynos 8895) e di un modem Gigabit LTE 6CA (carrier aggregation), che consente velocità di punta di 1,2 Gbps e download più stabili. Come “sempre”, i SoC risultano differenti in base alle zone di commercializzazione: Galaxy S9 è disponibile in Europa e in alcuni altri mercati con Exynos 9810, mentre negli USA (e non solo) con Qualcomm Snapdragon 845. Per quanto riguarda le memorie Galaxy S9 dispone ancora una volta di 4 GB di RAM; siamo arrivati ai livelli di Note 8 solamente sulla versione Plus (6 GB). La memoria interna è da 64 GB di tipo UFS 2.1, espandibile fino a 2 TB tramite MicroSD. Comparto fotografico: Samsung Galaxy S9 dispone di una fotocamera posteriore singola da 12 MP, con apertura variabile (f/1.5-f/2.4) e stabilizzazione ottica, e una anteriore, sempre singola, da 8 MP con apertura f/1.7. Presente la funzione super slow motion, che consente di registrare video Full-HD a 480 fps e video HD a 960 fps, con due modalità di ripresa: una che prevede l’avvio del rallenty tramite pulsante, l’altra che lo attiva automaticamente al passaggio di qualcosa. Per gli assidui utilizzatori del jack audio da 3,5 mm, le voci iniziali che sembravano puntare sulla sua mancanza sono state smentite e il tanto amato connettore risulta disponibile ancora una volta sui top di gamma del produttore. Dal punto di vista dell’autonomia, Samsung Galaxy S9 dispone della stessa capacità del predecessore: la batteria è rimasta infatti da 3.000 mAh, anche se speriamo siano stati fatti passi avanti con l’ottimizzazione dei consumi. Per quanto riguarda l’audio, Galaxy S9 dispone di altoparlanti stereo “tuned by AKG” con supporto Surround Dolby Atmos: il secondo altoparlante è costituito dalla capsula auricolare. Il sistema di sblocco vede lo spostamento del sensore di impronte al di sotto della fotocamera, in una posizione più raggiungibile rispetto al modello 2017 (soprattutto per la versione Plus, più generosa di dimensioni); comprende anche un migliorato scanner per l’iride, ora più efficace e rapido, e un più efficiente riconoscimento del volto. La funzione Intelligent Scan utilizza contemporaneamente i due sistemi, per uno sblocco ancora più sicuro. Parlando del software, il sistema operativo è Android 8.0 Oreo, accompagnato dalla personalizzazione Samsung Experience 9.0, la stessa che abbiamo già imparato a conoscere con l’aggiornamento di Galaxy S8 e S8 Plus.

Specifiche tecniche di Samsung Galaxy S9 Le caratteristiche tecniche di Samsung Galaxy S9 sono certamente di altissimo livello. Il display è una versione leggermente migliorata delle unità già viste su S8, S8 Plus e Note 8: le dimensioni sono praticamente le stesse di S8 (5,8 pollici). Il display Super AMOLED di Galaxy S9 è ancora una volta un 18,5:9 con risoluzione QHD+ (2960 x 1440 pixel). Nonostante gli iniziali rumor, nemmeno Galaxy S9 dispone del tanto desiderato lettore di impronte digitali sotto al display: probabilmente l’integrazione di tale tecnologia non è ancora ritenuta sufficientemente matura e se ne riparlerà, forse, con Galaxy Note 9. Il cuore di Samsung Galaxy S9 è il nuovo SoC Exynos 9810, che si è aggiudicato uno dei 36 CES 2018 Innovation Awards; realizzato con un processo produttivo a 10 nanometri di seconda generazione (niente 7/8 nanometri per ora), il SoC utilizza dei custom core di terza generazione per la CPU (quattro core a basso consumo da 1,9 GHz e altri quattro ad alte prestazioni da 2,9 GHz), dispone di una GPU ulteriormente migliorata rispetto a quella dei precedenti top di gamma (Exynos 8895) e di un modem Gigabit LTE 6CA (carrier aggregation), che consente velocità di punta di 1,2 Gbps e download più stabili. Come “sempre”, i SoC risultano differenti in base alle zone di commercializzazione: Galaxy S9 è disponibile in Europa e in alcuni altri mercati con Exynos 9810, mentre negli USA (e non solo) con Qualcomm Snapdragon 845. Per quanto riguarda le memorie Galaxy S9 dispone ancora una volta di 4 GB di RAM; siamo arrivati ai livelli di Note 8 solamente sulla versione Plus (6 GB). La memoria interna è da 64 GB di tipo UFS 2.1, espandibile fino a 2 TB tramite MicroSD. Comparto fotografico: Samsung Galaxy S9 dispone di una fotocamera posteriore singola da 12 MP, con apertura variabile (f/1.5-f/2.4) e stabilizzazione ottica, e una anteriore, sempre singola, da 8 MP con apertura f/1.7. Presente la funzione super slow motion, che consente di registrare video Full-HD a 480 fps e video HD a 960 fps, con due modalità di ripresa: una che prevede l’avvio del rallenty tramite pulsante, l’altra che lo attiva automaticamente al passaggio di qualcosa. Per gli assidui utilizzatori del jack audio da 3,5 mm, le voci iniziali che sembravano puntare sulla sua mancanza sono state smentite e il tanto amato connettore risulta disponibile ancora una volta sui top di gamma del produttore. Dal punto di vista dell’autonomia, Samsung Galaxy S9 dispone della stessa capacità del predecessore: la batteria è rimasta infatti da 3.000 mAh, anche se speriamo siano stati fatti passi avanti con l’ottimizzazione dei consumi. Per quanto riguarda l’audio, Galaxy S9 dispone di altoparlanti stereo “tuned by AKG” con supporto Surround Dolby Atmos: il secondo altoparlante è costituito dalla capsula auricolare. Il sistema di sblocco vede lo spostamento del sensore di impronte al di sotto della fotocamera, in una posizione più raggiungibile rispetto al modello 2017 (soprattutto per la versione Plus, più generosa di dimensioni); comprende anche un migliorato scanner per l’iride, ora più efficace e rapido, e un più efficiente riconoscimento del volto. La funzione Intelligent Scan utilizza contemporaneamente i due sistemi, per uno sblocco ancora più sicuro. Parlando del software, il sistema operativo è Android 8.0 Oreo, accompagnato dalla personalizzazione Samsung Experience 9.0, la stessa che abbiamo già imparato a conoscere con l’aggiornamento di Galaxy S8 e S8 Plus.

reviews.write
  • reviews.onlyregistereduserscanwritereviews
  • reviews.fields.rating.bad
  • reviews.fields.rating.excellent
Quotes Request
X